""
close

  • Essere fedele alla mia Patria, la Repubblica di Polonia

     

  • ATTUALITÀ

  • 14 febbraio 2019

    Appresa la scomparsa del Primo ministro Jan Olszewski, il Capo del primo governo non comunista della Polonia libera negli anni 1991-92, deputato al Parlamento, avvocato, attivista sociale, difensore dell’opposizione nei processi politici durante il regime comunista, co-fondatore del Comitato di difesa degli operai (KOR), partecipante alla Tavola Rotonda, consigliere del presidente Lech Kaczynski,  Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila bianca, attivo anche in Szare Szeregi (l'Associazione clandestina di scout polacchi) durante la seconda Guerra Mondiale e partecipante alla Rivolta di Varsavia del 1944, il Presidente della Repubblica di Polonia Andrzej Duda ha deciso di proclamare due giorni di lutto nazionale dal 15 febbraio al 16 febbraio fino alle ore 19.00.
    L'ex primo ministro sarà sepolto presso il Cimitero Militare di Powązki di Varsavia il 16 febbraio.

     

    Per ricordare questo grande personaggio della politica polacca presso la sede di codesto Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano, ubicato in via Monte Rosa 6 sarà aperto un registro di condoglianze venerdì 15 febbraio e lunedì 18 febbraio dalle ore 10 alle ore 13.00. Il libro di condoglianze sarà aperto a chiunque voglia rendere omaggio a Jan Olszewski e commemorare questo grand’uomo di stato di carattere indomabile.
     

    Che riposi in pace.

     

     

    Print Print Share: